Perché la colazione è importante?

Colazione, questo eterno appuntamento dove ci si siede volentieri a tavola per gustare una viennoiserie o delle fette di pane, accompagnate da una bevanda calda. Un pasto che, secondo i nutrizionisti, non deve essere assolutamente trascurato, perché deve coprire un quarto degli apporti nutrizionali quotidiani e fornire energia, fibre e vitamine.

Il pane ha un’importanza indiscussa nella composizione di questo pasto: fino al 50% per gli adolescenti e al 61% per gli adulti (fonte: Osservatorio del Pane). Va detto che con il suo apporto di carboidrati complessi è l’alimento ideale per non cedere agli spuntini prima di pranzo. Tuttavia, è stato constatato che solo il 60% dei giovani con un’età compresa tra 20 e 29 anni fa colazione la mattina, per colpa dei tablet e altri smartphone (fonte: CREDOC) che posticipano l’ora di andare a letto… ma anche del risveglio! Quindi, per mancanza di tempo, alcuni preferiscono saltare la colazione.

Ma di fronte a tale fenomeno, esiste una tendenza che stravolge le abitudini e soddisfa la maggioranza: gli spuntini! Infatti, i lavoratori sono sempre più propensi ai pasti “alla svelta”, tanto che la colazione tende sempre più a cambiare! Addio alle tartine degustate in casa: ormai si preferisce fare sosta in una panetteria o in una caffetteria prima di cominciare una giornata impegnativa.

Per sfruttare al meglio questo nuovo appuntamento vincente, gli operatori del CHD (Consumo fuori casa) prestano la massima attenzione alla moltiplicazione delle offerte e alla diversificazione della loro gamma di prodotti. Da qui la nascita di nuovi spazi “sale da tè”, ma anche delle strutture fast casual, dove la qualità è legata alla rapidità.

Il risultato di questo entusiasmo? +5% di visite fuori casa nel 2016 (fonte: NPD Group). In correlazione con la moda degli spuntini, anche un altro servizio è in piena espansione: la consegna! Nel 2017, la colazione ha registrato una crescita clamorosa del +162% (fonte: Studio 2018 Deliveroo).

Di fronte a questa espansione, come possono emergere gli albergatori e i ristoranti tradizionali? Ebbene, assecondando le aspettative dei consumatori che oggi sono fondamentalmente orientati alla qualità e al fattore “salute”. La colazione è un momento chiave per promuovere i prodotti locali. La combinazione tra semplicità e autenticità nell’offerta delizierà infatti i vostri ospiti. Ma, la colazione è anche il momento in cui i vostri clienti si concedono il privilegio di degustare sapori gourmet e insoliti, dolci o salati. Attualmente la stessa nozione di “brunch” riscuote ampi consensi e rappresenta un’ottima opportunità per attirare una nuova clientela.