La viennoiserie surgelata

La morbidezza al servizio degli artigiani.

Essere artigiani è una sfida formidabile! La situazione è molto cambiata rispetto alle panetterie di una volta con la loro offerta limitata e l’artigiano di oggi deve essere al tempo stesso un imprenditore e un artista. Saper conciliare questi due ruoli è un continuo gioco di equilibrio che richiede notevoli qualità.

Di fronte ai numerosi problemi che l’artigiano si trova quotidianamente ad affrontare: carenza di mano d’opera, gamme di prodotti sempre più ampie e, naturalmente, clienti sempre più esigenti… La viennoiserie surgelata potrebbe essere la soluzione giusta per superare queste difficoltà.

La viennoiserie surgelata rappresenta una soluzione alternativa, a volte complementare, che si adatta alle tue necessità ed esigenze:

  •  Per le produzioni del mattino, realizzate in grandi quantità, i prodotti crudi che vanno lasciati lievitare e dorati con l’uovo prima della cottura richiedono apparecchiature e competenze specifiche.
  • In caso di emergenza o per le cotture di fine giornata, le viennoiserie pronte da cuocere sono più facili e rapide da preparare (grazie a prodotti già lievitati e dorati).

Questo nuovo schema di produzione ti permetterà di offrire ai clienti esigenti delle eccellenti viennoiserie croccanti e dorate e semplificherà la tua organizzazione, così potrai concentrarti sull’aspetto fondamentale della tua attività artigianale: la produzione di pane.

Utilizzare delle viennoiserie surgelate, è garanzia di:

  • Una qualità costante delle viennoiserie per tutto l’anno: sia che si tratti degli imperdibili croissant e pani al cioccolato, dei versioni in piccolo, dei pani con uvetta o ancora delle treccine che attirano un gran numero di golosi.
  • Un’organizzazione della produzione più flessibile e tempestiva, e una soluzione efficace ai problemi di mano d’opera.
  • Un risparmio di tempo significativo nella preparazione delle viennoiserie, così da avere più tempo da dedicare alla produzione del pane o per diversificare l’offerta nei settori con maggiori prospettive di crescita (in particolare gli snack).
  • Un controllo dei costi (grazie a viennoiserie con pesi calibrati e verificati) e, di conseguenza, della redditività.
  • Un’efficace soluzione ai problemi relativi alle rotture, con conseguenti perdite di fatturato.

Ma in cosa consiste esattamente il surgelamento?

Il processo di surgelamento consiste in un raffreddamento molto rapido degli alimenti che vengono esposti a temperature molto basse, da -30°C a -40°C, provocando la cristallizzazione dell’acqua contenuta nelle cellule.
Gli alimenti devono successivamente essere conservati a -18°C fino al momento dell’utilizzo perciò è importante che tutti gli operatori della filiera rispettino la catena del freddo.
Il surgelamento, che associa due metodi naturali di conservazione (ovvero la riduzione dell’umidità e il freddo), non trasforma il prodotto ma lo stabilizza. Si tratta quindi di una tecnica di conservazione particolarmente adatta alle viennoiserie, ricche di materie secche e a basso contenuto di acqua!